News & Press

Steiner al Vittoriano
Approda a Roma nel suo percorso italiano la mostra sull’opera di Lica e Albe Steiner: la ospita fino all’8 luglio il Museo del Risorgimento accanto all’Altare della Patria, sopra i Fori Imperiali.

Un'unione intellettuale, quella di Lica e Albe Steiner fatta di politica, di professione, di espressione visiva, illustrata da un percorso tra materiali, testimonianze, lavori grafici, fotografie e video sulla vita e l’opera di entrambi i protagonisti, ciascuno con una storia e un’identità proprie, ma legati dal 1938 in maniera indissolubile nel privato e nel lavoro.

A partire dai primi lavori fino alla Liberazione, e poi al viaggio in Messico (1946-1948), si sviluppa un percorso tra ricerca grafica e foto-grafica, editoria, periodici, pagine pubblicitarie e allestimenti, marchi, presentazione del prodotto, manifesti e grafica di impegno civile, formazione professionale. 

Mai raccontata prima è l'attività di Lica – dal 1974 (anno in cui muore Albe) al 2008 – che culmina con l'inventario, realizzato da Lica e Anna, dell’Archivio Albe e Lica Steiner, donato, da lei con le figlie Luisa e Anna, al Politecnico di Milano. Da questo archivio (oltre che dalla Collezione privata dello Studio Origoni-Steiner) provengono i materiali esposti.

 

Licalbe Steiner
Alle origini della grafica contemporanea

23 maggio – 8 luglio 2018
Museo Centrale del Risorgimento
Ala Brasini del complesso del Vittoriano
via San Iietro in carcere, Roma