News & Press

Progetto fuoco: un convegno e una selezione
Si tiene a Verona l’11a edizione di Progetto Fuoco, il più importante salone internazionale del settore degli impianti e delle attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione di legna: caminetti, focolari, cucine, sistemi di riscaldamento, macchine per il taglio e la preparazione del legname. Numerosi gli incontri e i convegni in programma, anche in collaborazione con l’ADI.

Quello che si riunisce interno al progetto e alla produzione dei caminetti è un mondo che fa in realtà riferimento a una filiera molto più vasta: parte dalla corretta gestione delle foreste (che coprono il 39 per cento del territorio italiano e sono in aumento, anche per l’abbandono di alcune attività tradizionali), quello della qualità ambientale degli impianti (i produttori si sono dati, in accordo con le istituzioni, un sistema di valutazione dell’inquinamento  che permette al consumatore di conoscere i consumi e le qualità ecologiche dei prodotti), e quello del progetto d’interni e del prodotto: il fuoco come centro dello spazio domestico, aperto alle tecnologie digitali per la riduzione dei consumi e per il controllo a distanza della temperatura della casa, con la riduzione degli sprechi che comporta.

Altrettanto aperte le prospettive del mercato: in Italia si produce l’80 per cento dei caminetti e delle stufe commercializzati nel mondo e, per limitarci al nostro paese, lo sforzo è quello di aggiornare le apparecchiature obsolete presenti nelle case: circa 4,5 milioni di stufe che hanno vent’anni di vita, con caratteristiche di efficienza, consumi e sicurezza superate.

Questo mondo si riunisce alla Fiera di Verona ogni due anni, a Progetto Fuoco: 105.000 metri quadrati di superficie espositiva per oltre 750 aziende, quasi la metà delle quali estere, attendono oltre 70.000 visitatori per la più importante rassegna europea del settore, dove si incontrano i grandi produttori di apparecchiature tedeschi e austriaci e i produttori di pellet dei paesi baltici. 

Il 22 febbraio, in collaborazione con ADI, si tiene un convegno sullo stato del design del settore: Idee intorno al fuoco: il focolare come archetipo progettuale della casa. Intervengono Gianluca Peluffo, di Gianluca Peluffo & Partners, Pietro Carlo Pellegrini, esperto di recupero e ristrutturazione di edifici storici e siti industriali, Vincenzo Latina, Medaglia d'Oro dell'architettura nel 2012 e Architetto dell'Anno nel 2015, Stefano Pujatti, di Elastico Farm, attivo tra Italia e Canada, vincitore dell'Archmarathon Awards di Miami. Conduce l’incontro Simona Finessi, direttore responsabile di Platform.

Ancora in collaborazione con l’ADI una commissione visiterà la fiera e selezionerà alcuni prodotti esposti, in vista dell’ADI Index 2019 che permetterà di partecipare alla selezione del prossimo Compasso d’Oro.
 

Il calendario completo degli incontri

Progetto Fuoco
21-25 febbraio 2018
Fiera di Verona

Idee intorno al fuoco:
il focolare come archetipo progettuale della casa
22 febbraio 2018, ore 14.30
Fiera di Verona, pad. 7, Arena