News & Press

Napoli: il cibo come patrimonio culturale
La cultura alimentare nell’area dell’Europa mediterranea è il tema di un convegno internazionale promosso dalla Commissione tematica ADI dedicata al Food Design, che si è tenuto a Napoli con la partecipazione di designer, rappresentanti dei movimenti culturali legati alla tutela delle tradizioni alimentari ed esponenti delle agenzie di promozione territoriale.


Il primo workshop internazionale sul food design promosso da ADI e Ordine degli Architetti di Napoli nel maggio 2017, dedicato al tema della Food Security, aveva approfondito le dinamiche della globalizzazione che penalizzano le comunità dell’area euromediterranea, impoverendo la conoscenza e causando una progressiva perdita di identità.

La risoluzione finale si proponeva di realizzare entro un triennio, un percorso destinato a definire una carta dei comportamenti virtuosi che consideri “il cibo mediterraneo come un patrimonio di valore universale, un sistema eccellente di qualità e di azioni idoneo per garantire a tutti cibo e salute nonché per unire i popoli intorno ad un bisogno primario”.

Ora la Commissione ADI Food Design, nel quadro del programma 2018, Anno del Cibo Italiano indetto dai ministeri dei Beni Culturali e Ambientali e delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ha organizzato un convegno internazionale sul patrimonio della cultura alimentare, articolato su tre temi: Food as a connection of cultural identity, Social inclusion and sustainable development, Education for development.

ADI Puglia e Basilicata ha partecipato illustrando con Francesco Ruggeri il progetto Breadway, di cui è partner culturale.

I lavori si sono svolti in due fasi.

  • Il 10 settembre alla Fondazione De Felice di Napoli, dopo gli interventi istituzionali si sonos tenuti dei tavoli di lavoro per l’approfondimento dei temi del convegno. ADi Campania ha presentato in questa occasione una mostra di ceramiche e porcellane del Mediterraneo
  • Nel prossimo autunno, in occasione della 32a edizione dell’evento Futuro Remoto (8 -11 novembre 2018) organizzato dalla Fondazione Idis Città della Scienza, dalle sette università della Regione Campania e dal MIUR Usr della Campania, sarà presentata una sintesi delle proposte emerse durante il convegno, in connessione con il tema di Futuro Remoto. Sono in programma una mostra e un incontro dedicati alle potenzialità del cibo come patrimonio materiale e immateriale, e alla sua capacità di generare un’identità culturale e la costruzione di una comunità.





Il convegno è stato seguito in diretta streaming da UNICACHANNEL


La Commissione tematica ADI Food Design

Food Design Manifesto


Food Cultural Heritage in Euro-mediterranean area
10 settembre 2018
Fondazione De Felice
l.go Donn'Anna 9, Napoli