News & Press

Lisa Ponti
È scomparsa a Milano il 9 aprile 2019 Lisa Licitra Ponti, figlia e collaboratrice di Gio Ponti, artista, giornalista, curatrice di mostre e figura di rilievo per oltre mezzo secolo del mondo dell'arte e dell'architettura italiane.

 
Nata nel 1922, Lisa Ponti aveva conosciuto per frequentazione familiare fin dall'infanzia alcuni degli artisti e dei poeti italiani di punta attivi a Milano alla metà dello scorso secolo: da Giorgio De Chirico a Leonardo Sinisgalli, a Domenico Cantatore.
 
Redattrice dalla fondazione delle riviste Domus e Stile, poi ancora di Domus, ne curò in particolare fino al 1976 la sezione dedicata all'arte. La sua fantasia creativa si esprimeva in semplici disegni affidati a taccuini di schizzi, dove il testo conviveva con naturalezza con il segno grafico, e nella realizzazione di libri illustrati principalmente destinati al pubblico dei bambini (L’armadio magico, 1946).


 
 
Accanto a questi disegni sono da ricordare quelli dedicati all'architettura e al design, in parallelo con la sua attività di curatrice e saggista: autrice di numerosi volumi, da Gio Ponti agli amici (1941) a Gio Ponti. L'opera (1990), coordinò varie mostre dedicate al padre, tra cui quella al Seibu Museum of Art di Tokyo (1986).