News & Press

ADI Ceramics & Bathroom Design Award
Premiati il 26 settembre, a Bologna, i vincitori dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award 2017, il premio nato dalla collaborazione fra ADI e Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per architettura e dell'arredobagno, per valorizzare i prodotti più innovativi tra quelli in esposizione in Fiera.

La commissione di selezione, composta da Carlo Branzaglia (presidente di ADI Emilia-Romagna), Oscar Colli (direttore della rivista Il bagno oggi e domani), Silvia Stanzani (designer) ed Emilio Mussini (presidente delle Attività promozionali di Confindustria Ceramica), ha assegnato sette premi, che garantiranno ai prodotti la candidatura all’ADI Design Index 2018.

Per il settore arredobagno i premi 2017 sono stati assegnati a

Art Ceram – The One
“Una forte innovazione tecnica sulla cerniera delle coperture, di estrema funzionalità e facilità di applicazione si sposa alla sottile eleganza delle forme.”

Cristina – Italy
“Una scelta coraggiosa, che sfida il luxury e affronta decisamente il tema del Made in Italy, coniugando la classicità del marmo con la efficienza tecnica, e la varietà del prodotto.”

Ideagroup – Dolcevita
“Un peculiare processo di produzione permette di integrare il legno all'arredo bagno mantenendo inalterati standard di funzionalità e praticità estese a una varietà di proposte, in primis cromatiche.”
 

Per il settore ceramica

Cerasarda – Abitare la Terra
“Una linea che sfrutta una notevole quantità di trattamenti ceramici nell'ottica di una massima componibilità, alle soglie del patchwork, nel solco di una tradizione, rinnovata, che governa l'intera estensione dei prodotti del brand.”

Cottoetrusco – Terre Ossidate
“Un metodo di lavorazione antico e sapiente, opportunamente rivisitato, che porta alla restituzione di tessiture materiche e alla costruzione di sistemi decorativi di forte impatto e varietà.”

Coem – Progetto Shelf+
“Una innovazione di processo che trasforma il rivestimento ceramico in scaffalatura, dotata di grande prestazionalità e adattabilità
ai vari prodotti dell'azienda.”
 

Una Menzione speciale è andata infine a

Provex – Jolly sistema MinMax
“Un sistema brevettato, basato su una tecnologia che permette estrema adattabilità a differenti contesti, nella flessibilità delle dimensioni,
all'interno di una filosofia aziendale tanto aperta quanto pragmatica.”